4.

LA FINANZA SOSTENIBILE:

IL RUOLO DELLA CONSULENZA FINANZIARIA

 5 Maggio dalle 10.00 alle 13.00 

A cura di Alberto Cascione

I mercati finanziari sono pervasi da asimmetrie informative, derivanti dal fatto che i vari soggetti presenti, investitori (privati o istituzionali), intermediari finanziari… hanno un diverso accesso alle informazioni, o differenti conoscenze.

 

Questo può comportare alcune distorsioni sul mercato, come i fenomeni dell’adverse selection e del moral hazard che possono avere riflessi sulle scelte di investimento dei risparmiatori. Come evitare che questo accada?

 

Il ruolo del consulente finanziario, nell’informare e nel guidare il proprio cliente nelle scelte più corrette in tema d’investimento, diventa cruciale.

OBIETTIVI

Imparerai la rilevanza della figura del consulente finanziario non solo per il cliente, ma anche per il mercato finanziario. Inoltre, sarai chiamato a realizzare consigli personalizzati di investimento in base alla profilazione della clientela.

ESERCITAZIONE 1

Ricerca ed identificazione di prodotti sostenibili all’interno di un portafoglio diversificato: analisi e revisione dei lavori svolti

ARGOMENTI TRATTATI

  • Le asimmetrie informative

    • Asimmetrie informative e i rischi della finanza sostenibile

    • Moral hazard e greenwashing, adverse selection
       

  • La soluzione: monitoring, screening e signaling

  • Il ruolo del consulente finanziario: asset allocation e/o consigli tematici

two-content-business-partners-discussing

© 2020 PFHolding Srl

formazione@professionefinanza.com - +39 329 9698418

Privacy Policy

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube